Poesia Vincitrice

"Poesia di strada" 2008

XI Edizione
Lo stupefacente quarto di secolo
in cui si è vista cadere altra pioggia,
si è mangiato visto e vissuto
a crepapelle segnando le tacche
sul muro e i piloni dei km trascorsi
ciò che poteva si è perduto
ed impegnato il resto - che resta
da spiegare di quell'altro quarto
dell’ora sconvolgente sterile in cui
il vivere passò di dimensione, e ancora
ci si chiede come si sia potuto come
si possa contare qualcos'altro
come passi un minuto e l’altro dopo.

Novella Torre - Firenze (FI)

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail