larumbè
Larumbè
30 marzo 2016
mattia sannicandro
Mattia Sannicandro
30 marzo 2016
Mostra tutto

Pop & Popular

pop & popular

Descrizione Artista

“Pop & Popular” è uno spettacolo che si propone di abbattere quella barriera tutta italiana esistente tra la musica popolare ed il pop, cioè la musica popolare contemporanea intesa come quell'arte che viene dal popolo e che assomiglia veramente al popolo. Il gruppo, nato da un’idea del polistrumentista Adriano Taborro si avvale della collaborazione di Allì Caracciolo sulle varie funzioni della musica popolare, di Marco Poeta sul fado, di Mauro Mangialardi sull’emigrazione marchigiana nell’800 nel delta del Mississippi e di Gastone Pietrucci sulla musica popolare marchigiana.

Vengono presentati brani strumentali ove fado, blues, musica popolare marchigiana, greca ecc.. interagiscono in maniera fluida nell'ambito dello stesso brano con sonorità contemporanee come il pop-psichedelico dei Led Zeppelin, i Doors, i Depeche Mode e le composizioni del gruppo.

“...Si può capire quanto significativa e importante nella ricerca contemporanea, nonché filologicamente corretta, sia l'idea di Adriano Taborro di avvicinare tipologie musicali che affondano le loro radici nelle culture arcaiche non scritte, di cui esprimono la passione e il dolore non solo individualmente, ma come identità e storia della collettività.

Idea che non solo funziona come progetto di ricerca e dal punto di vista dei risultati, ma che è in grado di creare proposte nuove e originali di suggestione fortissima e intensa. Ne nasce qualcosa che non è più ciò che era all'origine ma che lo moltiplica in mille significati e riferimenti acquisendo tutti gli strati delle culture musicali che incontra, in un sistema che nell'inglobarle le trascende secondo un lessico completamente originale e creativo, governato da una grammatica rigorosa.” (Allì Caracciolo - poeta, regista, fondatrice del Teatro di Ricerca Sperimentale Teatro A, docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo presso l’Università di Macerata)

Riccardo Andrenacci: batteria - Marco Lorenzetti: percussioni - Claudio Mangialardi: contrabbasso - Luigino Pallotta: fisarmonica - Adriano Taborro: chitarre, mandolino, violino, oud”

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail