circo el grito
Circo El Grito
26 aprile 2016
tolga trio
Tolga Trio
26 aprile 2016
Mostra tutto

EchoArts & La Banda di Caricamento

echoarts e la banda di caricamento

Descrizione Artista

COMPONENTI: Yana Odintsova (Russia - voce, danza), Smail Maarouf (Marocco - darbouka), Rachid Hani (Marocco - tastiera, percussioni, voce), Issam Boulakcrour (Marocco - darbouka), Abd el-rrazaq El-Aidi (Marocco- darbouka), Albert Sardei (Italia / Randa - voce), Olmo Andrei Manzano Anorus (Messico / Italia - percussioni afrocubane), Marasinha Siriwardana Kassun Dias (Sri Lanka - percussioni), Kai Kundrat (Germania- sax, percussioni), Laura Gonçalves (Brasile -voce), Elias Salvini (Brasile- percussioni, tromba, voce), Pape Ndong (Senegal - percussioni), Bi Yi (Cina - chitarra), Alessandra Ravizza (Italia - voce). Direzione musicale: Davide Ferrari

Nata nel capoluogo ligure su iniziativa dell'associazione Echo Art con la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Genova, l'orchestra prende il nome della piazza vicino al Porto Antico dove si svolge molta della vita degli immigrati genovesi. Un laboratorio musicale per far dialogare culture e tradizioni.
La Banda di Piazza Caricamento nasce come simbolo artistico della convivenza e della non violenza, della creatività e della metamorfosi culturale, per la definitiva consacrazione di Genova città multietnica. Formata da 16 musicisti, la banda è un ensamble di giovani provenienti dai cinque continenti e che risiedono nel capoluogo ligure. Si fanno portavoce d'integrazione e testimoni delle tradizioni dei loro paesi fondendo, in un sound incalzante e prorompente, i ritmi cubani delle congas, quelli africani della darabouka e del djembe, le voci rap delle metropoli, le melodie vocali dell'Europa dell'est, del Brasile, dell'India e dell'Italia, i magici arpeggi della kora, l'arpa africana, e tanti altri strumenti che dialogano e si fondono.
Il flusso sonoro è corredato da interventi di danza. Già dal loro primo esordio, nell'aprile del 2007 a Palazzo Ducale in occasione della Festa di Liberazione, con la potenza delle percussioni e l'incanto delle voci hanno riscosso un notevole successo di pubblico e critica, ottenuto anche in diverse città e importanti festival: al “Mondo Mare Festival”, del Teatro dell'Archivolto, “Intramundi” a Roma in Piazza Vittorio, “Le notti di San Lorenzo” a Cascina Monlue' in Milano, la “Prima notte bianca” di Genova e “Percussionistica” a Umbertide.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail